ImmagineIndirizzo : Via Birgi, 91100 Trapani (TP)
Codice IATA/ICAO : TPS/LICT
Altitudine : 7 m
Sito internet : airgest.it
Numero di telefono : 0923 610111
Società di gestione: AIRGEST – AERONAUTICA MILITARE

 

 

<<DESCRIZIONE>>

L’Aeroporto di Trapani-Birgi  è un aeroporto militare italiano aperto al traffico civile. Ricade sui territori dei comuni di Trapani e Marsala, accanto al fiume Birgi. Lo scalo civile è intitolato a Vincenzo Florio, quello militare alla M.O.V.M. Livio Bassi. Nel piano regionale del trasporto aereo siciliano, è in progetto la costituzione di due poli aeronautici: quello occidentale, costituito dagli aeroporti di Palermo e Trapani, e quello orientale, rappresentato dagli scali di Catania-Fontanarossa e Comiso.
Il 4 maggio 2011, il CdA dell’ENAC ha approvato la delibera di concessione della gestione totale trentennale dell’Aeroporto di Trapani a favore della società di gestione Airgest S.p.A..
L’aeroporto è classificato “militare aperto al traffico aereo civile”, quindi i servizi di assistenza al volo (radioassistenze, traffico aereo, meteorologia) sono forniti dal personale dell’Aeronautica Militare Italiana anche agli aerei civili.

 

**INFORMAZIONI GENERALI**

Dal 2006 opera Ryanair, con collegamenti nazionali e internazionali.

Grazie alla posizione geografica strategica, dagli anni ottanta, l'”aeroporto militare Livio Bassi” ha conosciuto un incremento dell’attività, aumentata su Trapani-Birgi dopo la chiusura anche ai voli militari dell’aeroporto di Trapani-Chinisia nel 1978.

La base AMI
L’aeroporto militare è una zona separata dallo scalo civile ed è intitolato al tenente pilota Livio Bassi, medaglia d’oro al valor militare. È sede del 37º Stormo dell’Aeronautica Militare dal 1984 con gli F104, e dal 2003 al 2012 ha impiegato gli F-16 del 18º Gruppo Caccia concludendo così l’accordo di leasing Peace Caesar, stipulato tra l’USAF e l’Aeronautica Militare. Da ottobre 2012 sono assegnati al 18º gruppo volo i nuovi velivoli Eurofighter Typhoon.

È di stanza qui dal 1982 anche l’82º Centro C/SAR (Combat Search and Rescue) del 15º Stormo, che ha impiegato elicotteri HH-3F fino al 2014, successivamente gli HH-139A.

Il 15 gennaio 2016 lo stato maggiore della difesa ha ridislocato quattro AMX del 51° Stormo presso l’aeroporto di Trapani Birgi.

L’Aeronautica Militare è responsabile della gestione e manutenzione delle piste che in realtà fanno parte del demanio militare e le condivide con l’impianto civile.

Le piste sono due: la pista principale, con orientamento 13R/31L, e una seconda pista con orientamento 13L/31R, utilizzata come pista di rullaggio o di emergenza.

Base NATO
All’interno dell’aeroporto militare è operativa la base NAEW&CF FOB (NATO Airborne Early Warning & Control Force – Forward Operating Base). Nata nel 1986, è sede dei velivoli Airborne Warning and Control System (AWACS) Boeing E-3 Sentry. Fornisce supporto tecnico-operativo e logistico agli AWACS della E-3A Component, di base a Geilenkirchen in Germania, da cui dipende il personale che è interamente fornito dall’Aeronautica Militare italiana.