ImmagineIndirizzo : Contrada Cannamellito, Comiso (RG)
Codice IATA/ICAO : CIY/LICB
Altitudine : 230 m
Sito internet : aeroportodicomiso.eu
Numero di telefono : 0932 961467
Società di gestione : SO.A.CO. – Società Aeroporto Comiso

 

 

<<DESCRIZIONE>>

L’Aeroporto di Comiso è un aeroporto italiano intitolato a Pio La Torre che sorge in Sicilia a 5 km da Comiso e a 15 km da Ragusa capoluogo dell’omonima provincia. Il sedime aeroportuale si estende sui territori dei comuni di Comiso e Chiaramonte Gulfi. La struttura è dotata di una pista in asfalto lunga 2 538 m e larga 45 m, l’altitudine è di 230 m, l’orientamento della pista è 05-23, la frequenza radio 125,275 MHz per la torre, circuito normale. L’aeroporto è gestito da Società Aeroporto Comiso ed è aperto al traffico commerciale nazionale ed internazionale.

Nato come aeroporto militare, è stato riconvertito all’aviazione generale civile e cargo ed è stato inserito nel piano regionale del trasporto aereo siciliano, che prevede la costituzione di due poli aeronautici: quello occidentale, costituito dagli aeroporti di Palermo e Trapani, e quello orientale, rappresentato dagli scali di Catania e Comiso. L’aeroporto è stato aperto al traffico civile il 30 maggio 2013.

 

**INFORMAZIONI GENERALI**

Il nuovo aeroporto di Comiso è nato da una fruttuosa collaborazione istituzionale fra l’ENAC, la Regione siciliana e il Comune di Comiso. Il finanziamento dell’opera, per un importo complessivo pari a 47 407 976,73euro, venne approvato con delibera del CIPE numero 36 del 3 maggio 2002 e successivamente con decreto numero 368/Serv.2 del 28 maggio 2004 del Dipartimento Trasporti della Regione Siciliana. I lavori iniziarono il 23 ottobre 2004 ed andarono speditamente fino al completamento della parte air-side nell’aprile del 2007.

Il progetto di ricostruzione dell’aeroporto ha permesso la realizzazione di una nuova pista lunga 2 538 m (che fu completata nel marzo del 2007), dotata di sistema di atterraggio strumentale ILS (Instrument landing system). La sua funzione, a regime, sarebbe stata di complementarità rispetto all’Aeroporto di Catania-Fontanarossa e per servire da base, oltre che per servizi di linea, per charter, compagnie low cost e cargo. Il primo volo civile è stato un volo istituzionale, effettuato il 30 aprile 2007.

Tappe salienti:

  • 7 giugno 2013, la Ryanair annuncia l’apertura di tre nuove rotte commerciali dall’aeroporto di Comiso.
  • 20 giugno 2013, la Mistral Air effettua con un Boeing 737-400 (reg. EI-ELZ) un volo da Lampedusa per trasferire circa 100 profughi sbarcati sulle isole Pelagie.
  • 21 giugno 2013, la Medavia effettua il primo volo charter su Comiso con un Bombardier Dash 8 (reg. 9H-AEY) dall’aeroporto Internazionale di Malta.
  • 2 agosto 2013, la Transavia France atterra a Comiso con un Boeing 737-800 (reg. F-GZHN) proveniente da Parigi-Orly, il primo di una serie charter stagionali.
  • 7 agosto 2013, la Ryanair opera il primo volo di linea, con un Boeing 737-800 (reg. EI-DPE), volo proveniente dall’aeroporto di Roma-Ciampino.
  • 8 dicembre 2013, l’Alitalia inizia a volare su Comiso con un volo dall’aeroporto di Milano-Linate, operato con un Embraer E-175 (reg. EI-RDA).
  • 9 giugno 2016, la Corsair France opera un volo charter da Parigi Orly con un Boeing 747-400 (reg. F-HSEA).